Strumenti per l’identità e la firma digitale: nuova modalità di rilascio a distanza

Un kit completo di strumenti tecnologicamente all’avanguardia, sicuri e semplici per accrescere efficienza e competitività

di Paola Tabanelli*

Per sostenere la diffusione dell’identità digitale a tutti gli imprenditori e professionisti del nostro territorio, la Camera di commercio mette a disposizione i servizi di Id InfoCamere, la Certification Authority delle Camere di commercio. Attraverso la piattaforma di InfoCamere – accreditata da luglio 2020 come Qualified Trust Service Provider del sistema camerale italiano, autorità di certificazione riconosciuta a livello europeo per l’erogazione di servizi fiduciari e per il rilascio della firma digitale – la Camera di commercio è in grado di fornire al tessuto produttivo un kit completo di strumenti tecnologicamente all’avanguardia, sicuri e semplici da usare per operare a pieno titolo nell’economia del terzo millennio e accrescere efficienza e competitività.

L’identità digitale è infatti sempre più richiesta da parte degli imprenditori che la utilizzano per accedere tutti i servizi offerti dalla pubblica amministrazione.

Sono disponibili due tipologie di dispositivi: la smart card oppure la chiavetta usb digital DNA. Tramite questi è possibile autenticarsi ai numerosi portali digitali messi a disposizione dalle Camere di commercio: Cassetto digitale dell’Imprenditore (impresa.italia.it), Fatturazione elettronica, Libri digitali, Registro Imprese (ricerche e istanze), LEI Legal Entity Identifier, Albo Pretorio, Deposito bilanci, SUAP/SUE. Senza dimenticare i servizi di altre amministrazioni quali, ad esempio, INPS, Agenzia delle Entrate e INAIL.

E’ inoltre possibile firmare digitalmente documenti, sottoscrivere contratti, ordini d’acquisto e accordi specifici (es. partnership o patti di riservatezza); verbali di assemblee o di consigli d’amministrazione e bilanci societari; polizze assicurative e domande di finanziamento; richieste di voucher e agevolazioni; comunicazioni e adempimenti verso le Pubbliche Amministrazioni e molto altro ancora.

La Carta Nazionale dei Servizi con Identità Digitale viene rilasciata dallo Sportello Servizi Innovativi della Camera di Commercio dove il titolare deve presentarsi di persona con codice fiscale, documento di identità e smartphone da cui poter accedere alla posta elettronica: la documentazione infatti viene fatta firmare digitalmente tramite l’invio di alcuni OTP (one time password) e arriva al richiedente nella casella di posta elettronica.

Per andare incontro alle esigenze delle imprese, è ora inoltre possibile richiedere, gestire e rinnovare la propria firma con identità digitale attraverso il portale https://id.infocamere.it: in questo caso il riconoscimento viene eseguito a distanza tramite webcam.

La procedura di ID InfoCamere è intuitiva, anche per chi ha poca dimestichezza con la tecnologia: è sufficiente compilare il form di richiesta sul sito web e, seguendo le istruzioni, fissare l’appuntamento per il riconoscimento a distanza grazie ad una videochiamata. Dopo il pagamento del servizio con Pago PA, si riceve il link per il collegamento nella data e all’ora concordate.

* Ufficio Punto Impresa Digitale